Archivi tag: rock

MEGAFAUN!

Era il 2008 quando i ” MEGAFAUN ” esordivano con il loro primo album ” Bury   The Square “, e sinceramente parlando di strada ne hanno fatta davvero molta. Parlare di loro ci risulta una cosa molto facile, indubbiamente colti, capaci di attraversare il folk, il rock con la medesima facilità rendendo le loro ballate accattivanti. Secondo noi questo è proprio il periodo giusto per tendere l’attenzione o ancora meglio…L’orecchio a questo trio che partito dal North Carolina è stato capace nel tempo di affermarsi, di differenziarsi da tutto il resto. Merito, fortuna, ognuno la veda come meglio crede, ma per chi ancora non ha avuto l’occasione di dedicare a loro un pò di tempo, vi spieghiamo noi come fare!

Myspace: http://www.myspace.com/megafaun

WebSite: http://www.megafaun.com/

Blog: http://megafaun.tumblr.com/

 

Maxïmo Park ” Quicken The Heart “

Il loro secondo album, ci aveva lasciato con una forte convinzione..che il terzo sarebbe stato anche meglio, ed invece alle volte le convinzioni non si concretizzano, e ci lasciano con l’amaro in bocca. Ascoltando interamente l’album, canzone dopo canzone, non si nota una mancanza di assoli, o di melodia, o scarica di batteria, ma è un lavoro incompleto. Dopo un ottimo assolo, il tutto si chiude con un ritornello che non convince e viceversa. Insomma il ritmo c’è se pur spezzato, se a tratti, e quindi a noi questo terzo album non ci convince pienamente, non ci entusiasma. La cosa, non ci lascia del tutto indifferente, una band come loro, ha sempre fatto da colonna sonora per le nostri notti d’amore, e quindi dovremmo scegliere quel poco che c’è e farne tesoro.

Per maggiori informazioni http://www.myspace.com/maximopark

QuickenTheHeart

The Strokes..new album?

E’ ormai passato un pò troppo dall’ultimo loro album, ma a quanto pare, qualche spia rossa si è accesa, qualcosa è tornato ad incrementare l’aspettativa del loro pubblico. Sul loro sito infatti, nulla di ufficiale, quindi prendiamo tutto con la dovuta cautela, il bassista Fraiture ha lasciato accesa una piccola speranza, che il gruppo si sia messo realmente sotto per la creazione di un nuovo album. Infatti è ormai passato troppo tempo, dall’ultima uscita plastificata vista su qualche scaffale, e tutti iniziavano ad avere un piccolo sospetto di una scomparsa prematura della band, visto che ognuno di loro persegue carriere soliste parallele al loro progetto iniziale. Quindi, non cantate vittoria, ma rompere questo silenzio ci ha fatto comunque bene!!

Per maggiori informazioni http://www.thestrokes.com/

thestrokes-logo